Come investire i propri risparmi nel 2018 in sicurezza

investimenti

Come investire i propri risparmi nel 2018 in sicurezza

Quando si tratta di investire i propri risparmi bisogna sempre considerare diversi aspetti, in primis la sicurezza e l’affidabilità di ogni tipo di investimento. Bisogna capire esattamente quale sia quello più indicato in base alle proprie esigenze per evitare di perdere tutto, capitalizzando il denaro in azioni, fondi oppure in obbligazioni poco produttive.

A differenza di quanto si possa pensare è molto facile investire i propri soldi in qualcosa che poi non frutterà come desiderato e rimanere delusi. Naturalmente non esiste un investimento che garantisca al 100% un rendimento sicuro, ma ne esistono molti sui quali si può fare un buon affidamento.
Tra i metodi più sicuri di investimento troviamo i conti deposito on-line (vincolati e non) ed i buoni fruttiferi postali. I primi risultano essere un metodo sicuro nonché molto semplice, in quanto basterà avere un conto corrente tradizionale, scegliere le modalità e i tempi dell’investimento e lasciar fruttare i propri risparmi sul conto.

I conti deposito vincolati non prevedono spese di apertura nè di gestione del conto, hanno un tasso garantito ed un alto rendimento.
I buoni fruttiferi postali sono un altro metodo di investimento sicuro che si sta diffondendo rapidamente tra i piccoli investitori, in quanto tutelano l’interesse del risparmiatore ed assicurano la restituzione del capitale con un livello di rischio pari a zero. Inoltre, essendo emessi dalla Cassa Deposito e gestiti dalle Poste Italiane moltissimi investitori si affidano a questo metodo.
È considerato comunque uno dei migliori investimenti sicuri del 2018 per coloro che non voglio rischiare ma vogliono far fruttare i loro soldi in maniera tranquilla. Specialmente se il risparmiatore non è un grande esperto di finanza, essi risultano degli investimenti ideali con una garanzia totale e zero rischio, la possibilità di svincolo dei risparmi e diverse agevolazioni fiscali senza costi di gestione. Il rendimento non è altissimo ma dipende appunto da quanto si desidera far fruttare i propri investimenti e dalla percentuale di rischio che si è disposti a correre.

Investire i propri risparmi in sicurezza

Tra gli altri metodi di investimento vi sono le obbligazioni, che possono essere statali (titoli di debito emessi direttamente dallo Stato) oppure societarie (titoli di debito emessi da società private che intendono finanziarsi autonomamente). È molto difficile che lo Stato Italiano fallisca, per cui tutte le obbligazioni che emette, rientrano nei tipi di investimento sicuri. Inoltre è possibile scegliere sia la durata che il metodo più adatto alle proprie esigenze. Per quanto riguarda invece le obbligazioni societarie, naturalmente finché la suddetta società andrà bene le obbligazioni risulteranno sicure, ma in caso di fallimento ogni titolo cadrà. Infatti è molto importante affidarsi ad aziende solide sia italiane che estere, con una lunga storia alle spalle quindi difficilmente destinate al fallimento.
Tra gli investimenti sicuri possiamo includere il mercato azionario, gli investimenti immobiliari ed i vari fondi (comuni o di pensione).
Se state pensando di investire a lungo termine il mercato azionario è ciò che fa per voi ed in questo 2018 i settori più consigliati sono quelli che riguardano il tech, il mercato cinese, il settore finanziario che comprende le banche italiane ed infine quello delle utility, ovvero i grandi servizi pubblici quali luce, gas,acqua e rifiuti (decisamente più stabili di altri mercati).

Investire nel mercato immobiliare è da sempre un investimento sicuro, in quanto una casa è facilmente vendibile purché sia in una zona più o meno frequentata oppure turistica. Esso comunque rappresenta una fonte di rendimento sicura. Si può scegliere di comprare un immobile all’estero piuttosto che in Italia e si avranno comunque dei buoni frutti nel momento di una futura vendita oppure una rendita mensile in caso di affitto.
I fondi comuni di investimento sono invece tutti quei fondi gestiti da determinate società che a loro volta investono in altri mercati per minimizzare i rischi e diversificare il portafoglio dei propri clienti. I fondi pensione sono invece adatti per tutti coloro che vogliono integrare la pensione, principalmente indicati per i lavoratori autonomi.

Il mondo del forex è sicuramente il più complicato fra gli investimenti, se non siete degli esperti del settore, quindi prima di cimentarvi in esso sarà bene informarvi e studiare bene, oppure affidarvi a dei veri professionisti. Altrimenti più che un investimento sicuro risulterà una grossa perdita di tempo e denaro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *